VolGIS è un nuovo sistema informativo geografico (GIS) per analisi multi ed interdisciplinari per lo studio dei vulcani.

 

Questo sistema offre la possibilità di analizzare, modellizzare e visualizzare praticamente qualsiasi tipo di dato relativo a vulcani attivi con un'interfaccia grafica semplice ed intuitiva.

Una volta mi è stata posta questa domanda:

"Perché stai sviluppando un altro GIS quando ci sono già altri software disponibili?"

Perché:

  1. È open source;

  2. Ti permette di analizzare, modellizzare e visualizzare in un unico ambiente;

  3. È provvisto di un ambiente realmente 3D;

  4. Può fare analisi 4D;

  5. Ed è fatto appositamente per i vulcani.

Attualmente VolGIS è scritto in Processing, ma non escludo futuri aggiornamenti in Python e/o OpenGL.

Nei miei piani c'è anche lo sviluppo dell'estensione Web-GIS. 

L'ultima versione è la 2.5, presentata alla conferenza Cities on Volcanoes 10 a Napoli.

Le funzionalità attualmente disponibili sono:

 1. Suddivisione griglia 3D
 2. Visualizzazione terremoti
 3. Analisi di densità
 4. Sovrapposizione mappe
 5. Isosuperfici
 6. Box ritaglio per analisi dettagliate

 

 

Cos'altro?

  • È possibile cambiare il sistema di coordinate;

  • Si possono aggiungere dei "sotto-cubi" per analizzare volumi specifici;

  • Analisi 4D.

Ultimo aggiornamento: 05-2020 

Lavori in corso:

  • Estensione globale (estensione di tutte le funzioni base a tutti i vulcani attivi);

  • Modulo per l'upload di shapefile (*.shp). 

 

 

Il codice non è ancora pubblicato perché sto lavorando al relativo paper. 
La versione demo è stata sviluppata utilizzando l'Etna come prototipo (pubblicazione in revisione).

Se vuoi provarlo, manda una mail a volgis@robertoguardo.eu

© 2020 Roberto Guardo

Translated by me